Danilo Maccioni

cosa eravamo, cosa siamo, cosa saremo

Seleziona la lingua

Linguaggi disponibili: 3 Linguaggio corrente: Italiano

Testo di esempio per l'interfaccia di selezione della lingua. Scegli la tua linga fra le N presenti. Lingua attuale. La selezione della lingua riguarda le interfacce e non i contenuti. Per le traduzioni dei contenuti è necessario che siano stati predisposti dall'autore.

Cansun büsiarda, cantori salesi

Sun andaita a Muncalé
a cavallo d’üna soma
laric, tich, tuch, gnëc, gnëc, cit, cit, pët, pët
a cavallo d’üna soma

Sun pasà suta ‘n pumët
al éra carià ‘d patate
laric, tich, tuch, gnëc, gnëc, cit, cit, pët, pët
al era carià ‘d patate

L’un daie an supatun
cascaie giù le siulle
laric, tich, tuch, gnëc, gnëc, cit, cit, pët, pët
cascaie giù le siulle

Ël borgno setà ‘nt l’üs
lesìa la gasëta
laric, tich, tuch, gnëc, gnëc, cit, cit, pët, pët
lesìa la gasëta

Le cioche j éru ‘d bür
le corde ‘d sautisètta
laric, tich, tuch, gnëc, gnëc, cit, cit, pët, pët
le corde ‘d sautisètta

Le done a j éru a giuch
galine ch’a filavu
laric, tich, tuch, gnëc, gnëc, cit, cit, pët, pët
galine ch’a filavu

El prèive ‘nt ël pursil
e i crin cantavu mëssa
laric, tich, tuch, gnëc, gnëc, cit, cit, pët, pët
e i crin cantavu mëssa

~
Versione trascritta da “Canavese che canta“, pagine 55-56
Canto registrato dai cantori salesi ed inserito nel disco “30 anni di Cantori Salesi”, traccia 8
Il terzo verso (L’un daie an supatun…) è stato integrato dal disco, trascritto dal suo libretto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: