Danilo Maccioni

cosa eravamo, cosa siamo, cosa saremo

Seleziona la lingua

Linguaggi disponibili: 3 Linguaggio corrente: Italiano

Testo di esempio per l'interfaccia di selezione della lingua. Scegli la tua linga fra le N presenti. Lingua attuale. La selezione della lingua riguarda le interfacce e non i contenuti. Per le traduzioni dei contenuti è necessario che siano stati predisposti dall'autore.

Gopinath Band – Live in Ljubljana

Vorrei spendere alcune parole per ricordare un disco che mi piace e che ascolto sempre volentieri. Iniziamo subito chiarendo che non si tratta di un disco in senso stretto, visto che è la registrazione di un concerto, di cui non sono riuscito a reperire una versione “materiale”. Anche per questo ho deciso di non limitarmi a citarlo nella lista dei miei dischi preferiti (la musica che ascolto), ma di dedicargli uno spazio particolare più ampio.

Fotografia della Gopinath band

Fotografia della Gopinath band

L’ho scoperto tramite youtube.com, mentre ero alla ricerca della canzone “Govinda Jaya Jaya”, resa celebre dalla versione interpretata dagli inglesi Kula Shaker. Trattandosi di un canto di origine religiosa, ho ascoltato varie versioni, finché non sono incappato in quella della Gopinath Band, che ispirandosi proprio ai Kula Shaker è riuscita a creare un buon compromesso tra orecchiabilità e espressività spirituale. Affascinato dal pezzo, ho iniziato a seguire i riferimenti ai brani correlati, trovandoli tutti belli.

Fotografia della Gopinath band

Fotografia della Gopinath band

È un live del 1997 registrato a Lubiana, in Slovenia: è un dettaglio che mi colpì, in quanto non credevo l’induismo fosse una religione diffusa in questa repubblica. Le canzoni sono re-interpretazioni di canti religiosi induisti, a mio modesto parere tutte molto ben arrangiate ed interpretate. Le suggestioni che questi canti mi trasmettono sono varie ma tutte estremamente positive: gioia, nostalgia, serenità, amore, devozione.

I brani sono stati pubblicati da uno degli stessi musicisti (Jure Mesec, yt: http://www.youtube.com/user/jagatinho), che si è premurato persino di segnalare un collegamento dal quale era possibile reperire l’intera registrazione. Quando provai a scaricarlo però, il collegamento era decaduto; così glie lo comunicai e colsi l’occasione per fargli i miei complimenti, nonché chiedergli se fosse possibile reperire il disco nel circuito commerciale. Mi sento di diffondere a mia volta in rete questa testimonianza, sperando che altre persone possano fruirne (e goderne). Seguono le informazioni relative al disco.

Gopinath Band
Live in Ljubljana
1997
9 tracce (55,6 minuti)

  • Mandi Tangi: vocals
  • Avadhuta (Andrej Kikelj): harmonium, vocals
  • Tat Purusha: guitar
  • Moksa Rupi: bass guitar
  • Udaksena: tabla
  • Paramesthi: vocals, shakers
  • Bhadra Madhavi: vocals
  • Jagat-Prasu (Jure Mesec): flute, bassoon, back vocals
  • Gaura Vani: back vocals
  1. Bhaja Hure Mana – 4:54 – [http://youtu.be/ZbsC-ynLf2k]
  2. Srita Kamala – 5:12 – [http://youtu.be/j8cPM72ssE4]
  3. Hare Krishna – 7:26 – [http://youtu.be/RSay8ELvHtg]
  4. Antara Mandire – 5:23 – [http://youtu.be/zTCefDBbMtc]
  5. Sri Gurvastakam – 4:20 – [http://youtu.be/BoVBp96xnUg]
  6. Govinda Jaya Jaya – 5:05 – [http://youtu.be/3HbTdawWF5w]
  7. Narasimha Pranama – 7:05 – [http://youtu.be/pI26S-fQCaU]
  8. Gopinath – 6:36 – [http://youtu.be/F3YTRDIIYjY]
  9. Lalasamayi – 9:43 – [http://youtu.be/0ncAiybmjI4]

Il download dell’album può essere effettuato attraverso: http://www.divshare.com/download/15826272-298

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: