La mia mama, cantori salesi

La mia mama, ‘na vecchierella
matin bunura san fa levé
la mia mama, ‘na vecchierella
matin bunura san fa levé

La prima cosa che mi comanda
a prender acqua për fé ‘l caffé
la prima cosa che mi comanda
a prender acqua për fé ‘l caffé

Quand sun staita a la fontanella
e l’acqua bella’l è turbulà
quand sun staita a la fontanella
e l’acqua bella’l è turbulà

Mi sun setame ‘s l’erbetta fresca
‘spettando, l’acqua si schiarirà
mi sun setame ‘s l’erbetta fresca
‘spettando, l’acqua si schiarirà

Da lì s’ai pasa sur cavaliere
dammi da bere, per carità
da lì s’ai pasa sur cavaliere
dammi da bere, per carità

Non ho né tazza e né bicchiere
per dar da bere ‘sto cavalier
non ho né tazza e né bicchiere
per dar da bere ‘sto cavalier

‘L é pa da bèive che mi vurja
una noitina dormir con te
‘l é pa da bèive che mi vurja
una noitina dormir con te

Io pagherija duecento scudi
una noitina dormir con te
io pagherija duecento scudi
una noitina dormir con te

Io vado a casa dalla mia mamma
un buon consiglio lei mi darà
io vado a casa dalla mia mamma
un buon consiglio lei mi darà

Noi gli daremo una bevanda
tutta la notte lui dormirà
noi gli daremo una bevanda
tutta la notte lui dormirà

Tutta la notte lui dorme e dorme
non si ricorda di far l’amor
tutta la notte lui dorme e dorme
non si ricorda di far l’amor
non si ricorda di far l’amor