Danilo Maccioni

cosa eravamo, cosa siamo, cosa saremo

Seleziona la lingua

Linguaggi disponibili: 3 Linguaggio corrente: Italiano

Testo di esempio per l'interfaccia di selezione della lingua. Scegli la tua linga fra le N presenti. Lingua attuale. La selezione della lingua riguarda le interfacce e non i contenuti. Per le traduzioni dei contenuti è necessario che siano stati predisposti dall'autore.

Fine delle vacanze

Stò tornando a casa assieme alla mia famiglia, un viaggio lungo e stancante iniziato circa tre ore fa. Sono a bordo della Bithia, un traghetto attraccato nella zona industriale. Dal ponte contemplo cosa mi stà attorno: l’aria calda ed umida, l’odore di mare e di carburante combusto, l’infrangersi delle onde e le chiacchere spensierate degli altri passeggeri, mentre io rimango in silenzio. Proprio davanti a me tramonta il sole, gli scatto una fotografia. Ripenso alle vacanze e le ricordo ancora più belle ora che volgono al termine: le gocce di collirio che somministravo a mio nonno, il matrimonio di mio zio e due giorni dopo un funerale, la scalata in solitaria del monte per arrivare al nuraghe e poi restare in silenzio ad ammirare il paesaggio, rincontrare vecchi amici e accorgermi del disagio che paradossalmente vivono abitando in un paradiso come questo… Dieci ore di traversata e arriveremo sulla Penisola, altre due ore in automobile per casa. Poi giusto il tempo di riprendermi, visto che alle 15 inizierò a lavorare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: